Continua il tour del Gelato Festival 2020, che DOMENICA 6 e LUNEDì 7 DICEMBRE approda a Roma con la sua seconda tappa per continuare la ricerca delle migliori gelaterie del territorio e dei gusti locali più sfiziosi. Come per la prima tappa fiorentina la gara si svolgerà secondo la nuova modalità tutta digitale e gli appassionati di gelato potranno seguirla sui canali facebook ed instagram di Gelato Festival Europa. I primi video saranno disponibili a partire da domenica 6, il vincitore sarà svelato martedì 8 dicembre.

Questa la lista delle gelaterie selezionate: Gelateria Mamò, Gelateria Pinguino Goloso, Cremeria Alpi e L’Officina Gelato & Bakery.

Una due giorni di concorso dove i 4 Maestri Gelatieri selezionati parteciperanno in modo sicuro dalle loro gelaterie e i gusti in gara saranno giudicati da una giuria tecnica locale di esperti e giornalisti: il food blogger Luca Sessa, Nerina Di Nunzio autrice, conduttrice tv e fondatrice di Food Confidential e Dario Nuti, Executive Pastry Chef del ristorante tristellato La Pergola all’interno del Rome Cavalieri.

Anche con il tour 2020 Gelato Festival continua a perseguire il suo obiettivo di diffondere la cultura della produzione artigianale attraverso una nuova veste tutta digitale per portare la maestria, le idee e le storie che stanno dietro al gelato artigianale direttamente nelle case di tutti gli appassionati.

La manifestazione, organizzata in collaborazione con Carpigiani Gelato University e Sigep, la fiera professionale più importante al mondo dedicata al gelato artigianale, organizzata da Italian Exhibition Group, rappresenta la undicesima edizione di un tour che proseguirà a Milano l’11 e 12 dicembre e Torino il 17 e 18 dicembre.

Gli appuntamenti nelle varie città sono altrettante tappe di Gelato Festival World Masters, la sfida per i migliori gelatieri artigianali del pianeta, un percorso con centinaia di prove in quattro anni su cinque continenti, con giurie tecniche e popolari per aggiudicarsi il titolo di campione mondiale.

Il Gelato Festival ha debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e – dal 2017 – anche negli Stati Uniti, con un totale di 64 Festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta col campionato mondiale Gelato Festival World Masters.