Torna totalmente in presenza il festival di corriere della sera dedicato al mondo del food
E in streaming su corriere.it e sui social della testata

Dal 27 al 29 maggio, alla Fabbrica del Vapore a Milano, CIBO A REGOLA D’ARTE dedica l’edizione 2022 ai FOOD HEROES.

“Gli eroi del cibo sono chef, produttori, innovatori che attraverso la cucina si impegnano per la collettività, con strategie precise.” – spiega Angela Frenda, responsabile editoriale di COOK e direttrice artistica di Cibo a Regola d’Arte – Perché il cibo non è solo alimentazione e nutrimento, ma anche sostenibilità, politica, cultura e salute, innovazione e territorio.”

Di questo e tanto altro si parlerà durante le tre giornate della 13a edizione del festival di Corriere della Sera dedicato al mondo del food, attraverso il ricco e articolato palinsesto di dibattiti, performance, incontri e corsi di cucina che torna totalmente in presenza, con tante novità.

Oltre 90 gli appuntamenti, che inaugureranno venerdì 27 maggio, alle ore 10, anche in streaming su corriere.it, con l’incontro Il buon cibo non può essere elitario. Insieme ad Angela Frenda e al vicedirettore del Corriere della Sera Daniele Manca, ne parleranno il ministro alle Politiche agricole Stefano Patuanelli e il medico epidemiologo esperto di nutrizione e presidente della fondazione La Grande Via, Franco Berrino.

Gli incontri proseguiranno tra: Chef’s talk e In Cucina con, gli incontri-performance animati da chef stellati, maestri di cucina, esperti e ospiti d’eccezione, dove giornalismo, spettacolo e cucina si fondono; Food Talk, i racconti di storie e aziende, tradizioni e progetti legati a prodotti e imprese; Assaggi e parole, alla scoperta dei segreti della panificazione, e, per la prima volta, di pizza e gelati, insieme ai grandi maestri della pasticceria e della lievitazione; Degustazioni guidate, da esperti per percorsi sensoriali all’insegna di prodotti tipici e territori. Dedicati ai più piccoli invece i Kids Lab, dove imparare tra creatività e divertimento.

Insieme a un ampio parterre di chef e ospiti italiani, come: Max Alajmo, Enrico Bartolini, Alessandro Borghese, Renato Bosco, Massimo Bottura in un intervento con l’Amministratore delegato di Gucci Marco Bizzarri, Caterina Ceraudo, lo scrittore Erri De Luca, Antonia Klugmann, Ernst Knam, Giuseppe Iannotti, Davide Longoni, Solaika Marrocco, Iginio e Debora Massari, Norbert Niederkofler, Davide Oldani, Franco Pepe, Giancarlo Perbellini, Niko Romito, Aurora Zancanaro e molti altri; e chef internazionali: da Dominique Crenn (USA) a Virgilio Martinez (Perù), da Ana Ros (Slovenia) a Bryant Terry (USA).

Completano il denso palinsesto i 16 corsi di cucina, tra base e avanzati, già prenotabili su www.ciboaregoladarte.it/corsi, per cimentarsi in prima persona e imparare trucchi e tecniche direttamente dai migliori chef, pasticceri e panettieri della scena italiana, da Pino Cuttaia e Andrea Berton al pasticcere Luigi Biasetto, oltre a molti degli chef stellati protagonisti del palinsesto.

Novità assoluta 2022, la Cena di beneficenza di Cibo a Regola d’Arte. Una serata speciale di raccolta fondi in favore di L’abilità, associazione che si prende cura delle bambine e dei bambini con disabilità e delle loro famiglie attraverso servizi educativi. Ai fornelli lo chef due stelle Michelin Antonio Guida, normalmente di stanza al Seta del Mandarin Oriental, Milan, che già da tempo sostiene la onlus ospitando a casa sua dei pranzi esclusivi cucinati da lui con il supporto della sua brigata. In questa occasione cucinerà per il pubblico di Cibo a Regola d’Arte nella speciale location di Fabbrica del Vapore: posti solo su prenotazione con donazione minima obbligatoria, parte del ricavato della serata andrà a sostegno dello Spazio Gioco di L’abilità.

Ulteriori informazioni e il palinsesto completo degli incontri – in continuo aggiornamento – saranno disponibili nei prossimi giorni su www.ciboaregoladarte.it e sui canali social della testata.

Per l’edizione 2022, Cibo a Regola d’Arte vede al suo fianco numerose aziende e consorzi che anche quest’anno contribuiscono attivamente alla realizzazione della 13a edizione del festival: Coop, PromoTurismo Friuli Venezia Giulia, Pasta Garofalo (Main Partner); Consorzio Parmigiano Reggiano (Premium Partner), Caffè Vergnano, Consorzio del Prosciutto di San Daniele, Consorzio Tutela del Formaggio Montasio DOP, Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, Consorzio Provolone Valpadana DOP, promotore della campagna “Choose your taste, sweet or spicy, only from Europe”, Too Good To Go (Partner); Frigo2000 con Sub-Zero Wolf, Wolf Gourmet, V-ZUG (Kitchen Partner). Hospitality partner: Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel, Milan. Radio ufficiale dell’evento è Radio Italia.

Il viaggio nell’eccellenza del mondo del food di Corriere della Sera prosegue inoltre ogni giorno con il sistema editoriale multicanale di Cook: con il mensile in edicola e in digital edition gratuitamente con il quotidiano e importanti eventi sul territorio, come Cibo a Regola d’Arte, Cook Awards, Women in food. Online, con le pagine social e il sito cook.corriere.it, ricco di informazioni, novità e ricette e “casa” di iniziative, eventi live, dirette con ospiti e chef, possibili anche grazie alla cucina in redazione, vero e proprio centro di produzione video. Completano il sistema editoriale: la newsletter settimanale; l’Agenda annuale di Cook; i libri, editi dalle case editrici Solferino e Cairo editore, disponibili in libreria.

Cibo a Regola d’Arte 2022 è sostenuto da una campagna di comunicazione multimediale, realizzata da CairoRCS Media, pianificata sui mezzi RCS.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome