Lunedì 21 giugno Senigallia ospiterà la seconda edizione di Identità di Gelato, ciclo di incontri dedicato alla gelateria d’autore. Fra i cibi più amati, il gelato si sta affermando anche come “oggetto gastronomico”, al centro di sperimentazioni e ricerca da parte di grandi artigiani, chef, pasticcieri e maestri del bere miscelato. È una tendenza sempre più diffusa che sarà oggetto di dibattito e confronto in occasione della seconda edizione di Identità di Gelato, appuntamento dedicato alla gelateria d’autore e spin-off estivo del congresso internazionale Identità Golose.

La giornata di studio e approfondimento è ancora una volta organizzata in collaborazione con la città di Senigallia celebre per i suoi 13 chilometri di “spiaggia di velluto” e sempre più “città della gastronomia” grazie a una concentrazione unica di stelle e maestri del gusto e dell’ospitalità. Una località che, come sottolinea orgogliosamente il Sindaco Massimo Olivetti, ha deciso di aggiungere al suo già ricco carnet di proposte “un appuntamento di qualità che consente di mettere a confronto i migliori interpreti del gelato sperimentando nuove tecniche e contaminazioni che valorizzano una golosità tipicamente italiana”.

Stile, visione e tecniche a confronto: l’autorevolezza dei protagonisti di Identità di Gelato promette una giornata di condivisione a tutto tondo con incursioni nel mondo della cucina e della pasticceria, della gelateria e della mixology d’autore:

    • 10.00 Moreno Cedroni, La Madonnina del Pescatore, Anikò (Senigallia) e Clandestino Susci Bar (Portonovo)
    • 10.50 Mauro Uliassi, Uliassi (Senigallia)
    • 11.40 Paolo Brunelli, Gelateria Cioccolateria Paolo Brunelli e Paolo Brunelli Combo (Senigallia)
    • 14.00 Maurizio Bernardini, Gelateria Galliera 49 (Bologna) e Ciò Gelato (Riccione)
    • 14.50 Andrea Tortora, AT Pâtissier (Volta Mantovana)
    • 15.40 Nicola Di Lena, Seta del Mandarin Oriental Milan (Milano)
    • 16.30 Maurizio Poloni, Gruppo Artico Gelaterie (Milano)
    • 17.20 Mattia Pastori, Nonsolococktails (Milano)

L’appuntamento sarà ancora una volta ospitato negli spazi della storica Rotonda a Mare e sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.identitagolose.it. L’iniziativa sarà anche l’occasione per presentare, in anteprima, il nuovo libro “I’m not a Gelato” di Paolo Brunelli, scritto da Paolo Marchi, edito da Maretti Editore, con le immagini di Lido Vannucchi.

Identità di Gelato è organizzato da Magentabureau in collaborazione con Motorpower Company / Principessa una delle aziende più significative nella produzione di soluzioni per l’automazione che si è accostata al mondo del gelato e della gastronomia con l’idea di rivoluzionarli guardando al mondo del gelato con gli stessi occhi con cui i grandi chef hanno saputo osservare la cucina, proiettandola nel futuro.

Partner dell’iniziativa il Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti DOGC, Orion e Agrimontana oltre a Valrhona, Acqua Panna e S.Pellegrino, Bibite Sanpellegrino, Goeldlin, P&B Line Hoshizaki, CHS Group e Caraiba.