Sulla scia del successo del premio I Pangiuso, dedicato al miglior Panettone e al miglior Dolce Lievitato Innovativo, Giuso ha nuovamente affiancato Stanislao Porzio in occasione del concorso Premio Regina Colomba e Regina Pastiera 2021, riservato a due protagoniste della pasticceria italiana di ricorrenza, la cui cerimonia di premiazione si è svolta sabato 20 marzo in diretta Facebook.

Abbinando la pastiera, un dolce fortemente radicato nella tradizione partenopea, alla ben più diffusa colomba, l’organizzatore ha puntato ad ampliare la conoscenza e l’apprezzamento di questo prodotto in tutta Italia, oltre a suggellare il gemellaggio tra Nord e Sud proprio in occasione dei centosessant’anni dall’Unità del nostro Paese (17 marzo 1861).

Siamo entusiasti del grande successo del Premio ‘Regina Colomba Regina Pastiera’ in un momento così difficile di pandemia – è il commento di Daniele Savioli, Marketing Manager Giuso – Ancora una volta siamo onorati di premiare l’impegno e la passione dei pasticcieri in gara che hanno dato vita a veri capolavori onorando la tradizione pasticciera italiana. Ecco quindi un altro chiaro segnale di un settore che non si vuole fermare, che continua a produrre a pieno ritmo per portare dolcezza nelle case degli italiani e nelle case di tutto il mondo”.

A decretare i nomi dei vincitori, che si sono aggiudicati buoni d’acquisto in prodotti Giuso, sono state le due giurie, riunite a porte chiuse e distinte una per la pastiera ed una per la colomba, che hanno valutato i dolci dei 30 pasticcieri concorrenti, provenienti da 11 diverse regioni italiane.

I dolci in gara erano accomunati dal fatto di essere realizzati con lievito madre e ingredienti del tutto naturali, senza additivi artificiali, senza aromi artificiali e/o naturali identici, senza semilavorati (i cosiddetti “mix”), senza coadiuvanti tecnologici, perché in tutte le manifestazioni organizzate sotto l’egida di Re Panettone® vige la filosofia “Tutto naturale, solo artigianale”.

La classifica della categoria Pastiera ha premiato, al primo posto, la pasticceria Ischia Pane di Ischia, seguita da Ro World di Nola (NA) e al, terzo posto, dalla pasticceria Clivati di Milano.

Sui gradini del podio della categoria Colomba sono invece ‘salite’ la pasticceria Terzo Millennio di Foggia, seguita da La Delizia di Torre del Greco (NA) e Di Iorio 1750 di Montemiletto (AV).

www.giuso.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome